Home / PSR Rurale / PSR – Focus Area P1A – gruppi operativi

PSR – Focus Area P1A – gruppi operativi

Posted on

Gli obiettivi della politica di sviluppo rurale, sono perseguiti tramite le seguenti sei priorità dell’Unione in materia di sviluppo rurale, che a loro volta esplicitano i pertinenti obiettivi tematici del Quadro Strategico Comune:
P1) promuovere il trasferimento di conoscenze e l’innovazione nel settore agricolo e forestale e nelle zone rurali, con particolare riguardo ai seguenti aspetti:
a) stimolare l’innovazione, la cooperazione e lo sviluppo della base di conoscenze nelle zone rurali.

Questo è quanto dice l’art. 5 del Regolamento n. 1305/2013 della Commissione Europea.

Ma cosa vuol dire e come si esplica nella realtà?

Nell’ambito di questa focus area si opererà in modo trasversale alle altre cinque Priorità (P2, P3, P4, P5, P6), ed alle relative Focus area mediante la creazione di Gruppi Operativi del PEI.

Collaborazione

La Focus Area P1A va a soddisfare alcuni Fabbisogni di ogni regione. Gli interventi saranno programmati nell’ambito delle seguenti misure:

  • M1 – Trasferimento di conoscenze e azioni di informazione
  • M2 – Servizi di consulenza, di sostituzione e di assistenza alla gestione delle aziende agricole
  • M16 – Cooperazione

Ognuna di queste misure saranno oggetto di articoli nelle prossime settimane.Seguimi

Gli obiettivi di questa Focus Area saranno perseguiti nel seguente modo:

  • – Stimolare l’apprendimento continuativo e la formazione professionale degli imprenditori ed operatori delle aree rurali per adeguare le loro competenze a sostegno dello sviluppo sostenibile delle aree M.1.1
  • – Sviluppare le conoscenze di base degli addetti del settore agricolo, forestale ed alimentare con particolare riguardo alle tematiche dell’innovazione, e della cooperazione M.1.2
  • – Favorire l’accesso delle imprese agricole a servizi specialistici in grado si supportare le loro scelte in un’ottica di sviluppo sostenibile M.2.1
  • – Rafforzare le relazioni e le sinergie tra il mondo della ricerca e le imprese agricole, forestali ed alimentari, al fine di elevare il loro livello di innovazione sia produttivo che organizzativo M.16

La Focus area mira a mettere in rete gli attori del sistema della conoscenza e a favorire un diffuso accesso alle innovazioni e alle nuove tecnologie, attraverso il sostegno allo sviluppo di idee e processi innovativi ed alla cooperazione mediante la costituzione dei Gruppi Operativi del PEI.

Attraverso la creazione di un sistema di consulenza sul territorio dedicata agli imprenditori agricoli, si stimolerà l’introduzione di innovazioni in azienda. La consulenza è un punto fondamentale di questa Focus Area. L’informazione e le visite aziendali permetteranno di trasferire conoscenze agli imprenditori. Attraverso le attività di consulenza si svilupperanno le capacità professionali dei vari operatori delle aree rurali e si accompagnerà lo start up di giovani imprese e l’introduzione delle innovazioni in azienda. Occorre incoraggiare l’apprendimento lungo tutto l’arco della vita e la formazione professionale nel settore agricolo e forestale.

Una capillare azione di informazione può concorrere, inoltre, alla realizzazione degli obiettivi trasversali dell’UE relativi all’innovazione, alla tutela dell’ambiente ed all’adattamento ed alla mitigazione dei cambiamenti climatici.

Se l’articolo ti è piaciuto, lascia un tuo commento in merito !

Arrivederci al prossimo articolo.

Elvis

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: